La società

Perché nasce

La necessità di un collegamento nord-sud tra l’area montana e pedemontana e la pianura bergamasca è ampiamente condivisa, ma si scontra con l’ormai persistente indisponibilità di sufficienti risorse pubbliche da destinare all’adeguamento stradale della provincia.
Per la realizzazione dell’opera, l’unica soluzione con certezza di fattibilità è quella del ricorso alla finanza di progetto, resa possibile anche dalla normativa sulle concessioni autostradali regionali (Legge Regionale 9/2001 e relativo Regolamento n. 4 dell’8 luglio 2002).
Nell’ottobre 2002, la Provincia di Bergamo, inizialmente insieme alla sola Autostrade Lombarde Spa, finanziaria di Brebemi, ha quindi promosso la costituzione di una società ad hoc che, chiamando a raccolta i possibili investitori, soprattutto locali, ha creato le condizioni per avviare il progetto della nuova viabilità.
Il 24 ottobre 2002 è nata quindi la Società oggi chiamata Autostrade Bergamasche SpA (già IPB SpA) con oggetto sociale la promozione, la progettazione, la costruzione e la gestione del collegamento nord-sud tra Bergamo e Treviglio.

Autostrade Bergamasche oggi

Nel corso degli anni la compagine sociale si è allargata  a più soggetti, principalmente  espressione del tessuto imprenditoriale locale:

Socio

% di partecipazione

Autostrade Lombarde SpA

27,958%

Provincia di Bergamo

25,200%

A.B.M. Azienda Bergamasca Multiservizi SpA

3,294%

Camera di Commercio, I. A.A.  di Bergamo

5,000%

Comune di Treviglio

0,055%

Comune di Dalmine

0,055%

Comune di Pontirolo Nuovo

0,034%

Consorzio GOL

2,339%

Consorzio Stabile Eureca

3,430%

Impresa Pizzarotti & C SpA

3,430%

ANCE Bergamo – Associazione Costruttori Edili

0,092%

Alpina SpA

0,250%

UBI BANCA

9,000%

Banco Popolare Soc. Coop.

9,000%

Intesa Sanpaolo SpA

9,000%

Cassa Rurale Banco di Credito Coop. di Treviglio

1,862%

Totale cap. sociale € 1.102.489,00=

100,000%

 

Organizzazione

CdA

Presidente:  Ettore Pirovano
Amministratore Delegato: Bruno Bottiglieri
Consiglieri: Francesco Antonio Benfatto -Francesco Bettoni – Paolo Ferretti – Marco Stucchi – Andrea Zanchi

Collegio Sindacale

Presidente: Giovanni Capelli
Sindaci effettivi: Roberto Coda – Antonio Villari
Sindaci Supplenti: Giacomino Maurini – Paolo Zacchetti

Bilancio 2012
Bilancio 2013
Bilancio 2014